Le grandi eccellenze gastronomiche del Medio Volturno, protagoniste dei migliori piatti del territorio, sono prodotti che custodiscono una storia, caratterizzati dalla qualità di una produzione locale da cui deriva un sapore unico. Tra i tanti piatti, uno più buono dell’altro, vi presentiamo:

La Zuppa di Cipolle nella versione Zuppa delle Fontanelle

È possibile che tre ingredienti “umili”, come pane, formaggio e cipolle, possano essere eccellenze che celebrano un territorio?

Decisamente sì, se si parla di cipolla di Alife, provola di Caiazzo e pane di Pontelatone. La prima, oltre a essere presidio Slow Food, è un Prodotto Agroalimentare Tipico (PAT) delle terre alifane, capace di conservare anche in cottura una dolce croccantezza che dà carattere a ogni piatto; la provola, ottenuta dalla lavorazione di latte caiatino, si distingue per un gusto particolare e molto delicato; il pane di Pontelatone ha il sapore della casa, dell’impasto realizzato a mano e il profumo della cottura nel forno a legna.

Pane, cipolla e core cuntiento” si diceva un tempo, per indicare un piatto povero e genuino. Oggi, invece, la combinazione di pane e cipolla è una vera e succulenta prelibatezza, ben rappresentata dalla Zuppa delle Fontanelle: una base di cipolla e cubetti di pane, i cui sapori si legano tra loro in maniera superba, ricoperta da uno strato di provola affumicata.

Tre ingredienti semplici per celebrare tre territori, Alife, Caiazzo e Pontelatone, alla maniera di Pasquale Izzo; il ristoratore che ama raccontare questa terra attraverso i suoi piatti.

L’Agriturismo Le Fontanelle si trova nella verde campagna di Pontelatone ed è la destinazione perfetta per scoprire i piatti del territorio. Il luogo dove un insieme di sapori e odori rivelano la bontà e l’autenticità del Medio Volturno.