Uno strumento di conoscenza dei luoghi “nei dintorni della Reggia” di Caserta e un esempio di cicloturismo in Campania

Dal francese Randonnée significa passeggiata, escursione, gironzolare. Randonnée vuol dire andare in bici divertendosi con una diversa filosofia: un viaggio di scoperta che permette di sentire nuove sensazioni e di godere delle meritate soste.

La Randonnée è un viaggio, dove il vero traguardo è nelle emozioni vissute lungo il percorso; quel traguardo che ogni ciclista conserverà nel cuore e nei ricordi.

Che cosa è dunque la Randonnée? È una prova sportiva, senza classifica, su distanze differenti alla portata di tutti, con l’intenzione di avvicinare le persone alla pratica del cicloturismo. È convinzione dell’Associazione Veloclub VentoContrario che il cicloturismo possa essere un vero attrattore turistico, tanto da aver posto in essere due Randonnée: la “Reale” e “delle Sorgenti”. Con esse, si propone di far esplorare ai ciclisti e ai loro accompagnatori un’area della Campania che da sempre suscita emozioni in chi si ferma a contemplarla, catturando l’attenzione nei confronti di un territorio che si presenta ricco di storia, cultura e tradizioni.

Luoghi incantevoli che potranno essere vissuti percorrendo stradine incontaminate e degustando i tanti prodotti tipici locali. I percorsi tracciati per la Randonnée Reale sono stati individuati principalmente su strade secondarie, a basso traffico automobilistico, dette anche “riciclovie”. Ai partecipanti viene consegnato un “road book”: un libro che indica nel dettaglio la strada da seguire e il tempo massimo per percorrerla.

In occasione di questi eventi, il ciclista viaggia in completa autonomia affrontando una sfida contro se stesso per concludere il percorso entro il limite massimo previsto. Lungo il tracciato sono previsti dei punti di controllo e di ristoro, organizzati in collaborazione con i soggetti della cittadinanza attiva come le Pro Loco e le altre associazioni di volontariato che ricoprono un ruolo determinante per quanto riguarda l’accoglienza e il contatto con le genti locali. La convinzione è che grazie alla collaborazione di tutte le comunità coinvolte, si possa concretamente realizzare uno sviluppo sostenibile del territorio, che al Nord come al Sud può generare circuiti virtuosi tra nuove esperienze, con ricadute positive sull’economia locale, nel pieno rispetto dell’identità locale.

La Randonnée Reale

La seconda edizione della Randonnée Reale, che si è svolta il 30 settembre 2018, con partenza e arrivo nel suggestivo borgo di Castel di Sasso, è valida come prova Audax Club Parisienne (ACP) omologazione mondiale di Randonnée, prova del campionato Italiano di Randonnée dell’Audax Randonneur Italia (ARI). Il percorso ha avuto l’obiettivo di guidare i tanti amanti della bici attraverso i siti UNESCO della Provincia di Caserta: dalla Reggia, con il suo Parco Reale e il Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio, ai Ponti della Valle (l’Acquedotto Carolino); ma anche di far scoprire suggestivi luoghi poco conosciuti “nei dintorni della Reggia”: i borghi di Sant’Agata dei Goti, Caiazzo e Castel Campagnano con le splendide Colline Caiatine; Pietravairano con il suo Teatro Tempio; i borghi delle acque minerali di Riardo e Pratella; Roccaromana, i siti Reali di caccia del Monte Maggiore e i tanti piccoli comuni disseminati sul territorio ricchi di testimonianze storiche. Testimonial della II Randonnée Reale è stata Juliana Bhuring; la prima e più veloce donna a percorrere il “Giro del mondo in bici”.

www.flbike.it

asdveloclubventocontrario@gmail.com

Asd veloclub ventocontrario

Tel. 333 3101905