Comune di Marzano Appio

Alle pendici del Vulcano Roccamonfina, a circa 300 metri s.l.m, si trova Marzano Appio. È un piccolo comune immerso in una bellissima distesa di castagneti, tipici della zona, che conserva anche nel nome quello della nobile famiglia dei Marzano. A dominare il territorio ci sono ancora i ruderi del castello, costruito intorno al ‘200 per ragioni essenzialmente militari.


Il comune è inserito all’interno del Parco regionale Roccamonfina – Foce Garigliano ed è formato da borgate e frazioni disseminate lungo tutto il versante orientale della collina del Roccamonfina. Tra queste, in particolare, la più importante è Grottola, soprattutto per la presenza del Municipio. 
Particolarmente noto dalle fonti è anche il mercato del sale che si svolgeva già al tempo della dominazione romana presso il lago delle Corree. Al ‘200 risale, inoltre, il Castello presente nella frazione di Terracopo. Il suo aspetto è quello di un grandioso ed elegante palazzo medievale che domina sul territorio circostante.
Inoltre, in ricordo della fiera istituita dal Re di Napoli Carlo D’Angiò nel 1299, nel mese di luglio di ogni anno gli abitanti di Marzano Appio allestiscono degli stand con oggetti di artigianato e prodotti tipici della zona. La fiera, infine, si conclude con una sfilata di sbandieratori che si esibiscono nelle strade principali del paese. a buon diritto si può definire come la Fiera più antica d’Italia.

Cosa vedere a Marzano Appio 

Cosa gustare a Marzano Appio

Sagre ed eventi a Marzano Appio

Revisionato il 03 aprile 2020