Un’idea, un evento, un percorso che mira alla valorizzazione del patrimonio monumentale e culturale del bellissimo borgo di Vairano Patenora.

Le storiche cantine ipogee, i vicoli e i palazzi antichi diventano i veri protagonisti di una magnifica serata dedicata al divertimento, all’arte e all’enogastronomia locale, per rivivere atmosfere e luoghi oggi visti semplicemente come “monumenti ed edifici del centro storico” ma che un tempo erano vissuti e animati dalle molteplici attività che caratterizzavano la vita quotidiana di questo meraviglioso territorio. La riscoperta della storia e delle radici di Vairano Patenora passano, infatti, attraverso un cammino che porta il visitatore verso le magnifiche installazioni permanenti realizzate da abili artisti, come i particolari e colorati murales che accompagnano la visita lungo i vicoli, le sofisticate sonorità, di diversi sapori musicali, e le dolci melodie popolari che accarezzano l’udito regalando un viaggio in una nuova e suggestiva dimensione.

Nel cuore del borgo, rappresentazioni teatrali e racconti musicati regalano intense sensazioni e, ancora, a impreziosire la serata ci sono emozionanti mostre fotografiche, affascinanti danze aeree e i giocolieri. A rendere ancor più magica la cornice dell’evento sono le splendide cantine sotterranee, aperte per l’occasione anche per visite guidate, che si prestano per una sera a stuzzicanti degustazioni. Gli stand gastronomici, che arricchiscono l’atmosfera della serata con profumi inebrianti, completano l’evento con una ricca e succulenta offerta… carne alla brace, eccellenti vini, le deliziose Peschiole di Vairano, il caciocavallo impiccato e tutti i più ricercati piatti tipici della tradizione vairanese.

Il successo e la grande partecipazione che ha visto la seconda edizione fa già provare trepida attesa e “acquolina” per CantinArte 2020. L’evento rappresenta un’occasione imperdibile per scoprire le incantevoli bellezze e i genuini sapori di uno dei borghi più belli della provincia di Caserta.

Per informazioni

CantinArte