Falesia dell’Eremo: il primo sito di arrampicata dei Monti Trebulani

Il luogo, ribattezzato Falesia dell’Eremo, è il primo sito di arrampicata dei Monti Trebulani, caratterizzato da suggestive guglie di roccia che si innalzano dal bosco.

Ad oggi si contano 25 itinerari verticali, divisi in cinque settori, individuati ed attrezzati da Nicola Caiazza, istruttore di arrampicata del Club Alpino Italiano sezione di Piedimonte Matese.

Ogni anno la sezione matesina del CAI, in sinergia con altre associazioni, organizza qui un raduno per promuovere la diffusione dell’arrampicata e i valori della Montagna.

Per maggiori informazioni su itinerari e gradi di difficoltà, è possibile consultare la guida campana di arrampicata Malopasso, il sito www.falesia.it, oppure la sezione CAI di Piedimonte Matese.

Come Raggiungerla

Da Formicola o da Rocchetta e Croce si raggiungere la frazione Croce.
Dalla piazzetta del borgo parte un comodo sentiero che in 50/60 minuti porta all’Eremo di San Salvatore.

Tempo di percorrenza per completare il percorso, con visita ai due Eremi: circa 3 ore.

Si consiglia di portare una buona scorta di acqua, scarponcini da trekking, giacca impermeabile antivento, colazione, occhiali da sole, cartina, macchina fotografica, binocolo.